Nov
29

Note sulla navigazione

postato da ebookfest2010 in aggiornamenti

Le possibilità di ricerca e scelta dei contenuti da approfondire in questo testo-blog sono molteplici e diversificate.

Per chi non avesse preso parte all’eBookFest e volesse comprenderne l’organizzazione generale consiglio la lettura della mappa su Mindomo (qui la versione html adattata per chi non può usufruire di formati flash), attraverso cui si può accedere alle diverse pagine-indice ma anche scorrere gli incipit dei contributi della sezione o della giornata scelta e esplorare pagine wiki e/o blog correlati agli atti e all’evento.

Il widget Indici permette di accedere a:

le pagine eBookLife: seminari, eBookLife: tab e eBookLife: tavole rotonde, che permettono di consultare una breve biografia dell’autore, l’abstract del contributo e di accedere direttamente a quest’ultimo;

la pagina Extra!, che fornisce una breve introduzione dei contributi riuniti in questa categoria, includendo poi il link per poterne visionare gli incipit;

l’indice generale per autori, che mette a disposizione un semplice elenco ordinato alfabeticamente, che vi permette di consultare tutti i materiali di quell’autore in questo blog;

l’indice per luoghi, che fornisce la possibilità di esplorare i contributi in base alla collocazione fisica degli interventi/eventi in giro per il paese.

Attraverso il widget Temi, si può invece esplorare il blog in base ai tag assegnati ad ogni contributo.

Se avete bisogno di ulteriori spiegazioni, i commenti sono a vostra disposizione 🙂

Maria Grazia Fiore

Nov
24

LiquefAtti…

postato da ebookfest2010 in aggiornamenti

Liquidi di natura, gli echi digitali delle chiacchiere nel cortile del castello o per i vicoli del paese, dei confronti e riscontri professionali, degli interventi a braccio e di quelli punteggiati da slides meticolose, sono stati conservati così, cercando di rispettarne la forma originaria.

L‘eBookFest è stata un’occasione di formazione/informazione “orizzontale” senza precedenti per tutti coloro che – a vario titolo e per motivi differenti – si interessano alle nuove frontiere dell’editoria digitale: abbiamo voluto conservarne traccia, pur con tutte le difficoltà che una raccolta di contributi postuma comporta.

Non ci siamo arrese e abbiamo pazientemente setacciato la Rete per raccogliere quegli echi, cucendo, filtrando e intessendo trame di lettura, che permettessero di scegliere autonomamente percorsi di senso senza imporli a priori.

Mi piace immaginare che ognuno possa ritrovare nelle varie possibilità, quella più consona al proprio stile e che possa recuperare, tutto ciò che la ricchezza delle sessioni parallele non ha permesso di ascoltare.

Le nostre “trame” toccano molti luoghi sparsi per la Rete e utilizzano strumenti diversi per lasciare indizi di sé: Delicious, aNobii, Youtube, Slideshare, Mindomo, WordPress permettono di cercare il contributo del singolo ma anche di apprezzare quello della community. Una cosa è vedere la foresta, un’altra l’insieme dei singoli alberi…

Il lavoro non è finito ma confidiamo di continuarlo insieme a voi.

Maria Grazia Fiore

<qui la versione html della mappa>

***

Si tratta di una coedizione BBN (per le versioni digitali) – GUARALDI (per la versione a stampa) a cura di Maria Grazia Fiore.

Le parti testuali di questo blog sono state estrapolate e pubblicate in versione digitale (pdf) e cartacea (print on demand).

Gli atti vengono rilasciati con licenza Creative Commons 2.5 (CC-BY-NC-SA 2.5).

Noa Carpignano

Nov
13

Sulla categoria Aggiornamenti

postato da ebookfest2010 in aggiornamenti

Il feed di questa categoria (in bella mostra sulla destra dello schermo) vi permetterà la visualizzazione degli aggiornamenti: c’è molto materiale video da elaborare e qualche contributo definitivo in dirittura d’arrivo. Vi avvertiremo con un post se c’è qualcosa di nuovo che bolle nel nostro pentolone.

Buona lettura!

Sep
12

di Virginio B. Sala
Università di Firenze
www.viacartesio.eu

[intervento nella tavola rotonda moderata da Maria Cecilia Averame]

______________


C’è molta preoccupazione per il tema della “conversione”, a quanto pare. Ma non penso che sia davvero la cosa importante.
Intanto, bisogna ricordare sempre che la realtà in cui ci troviamo a operare è in movimento: un anno fa non parlavamo neanche di iPad, oggi è già diventato una specie di oggetto di culto, chissà cosa ci riserva il prossimo anno… Solo qualche anno fa la parola d’ordine era “disintermediazione”, oggi vediamo riproporsi potentemente la figura del distributore, che ha solo cambiato pelle. Non bisogna concentrarsi troppo su quello che c’è oggi, bisogna invece tenere un atteggiamento il più aperto possibile.
Ci sono alcune cose, invece, che mi sembrano molto importanti, e di cui invece si parla poco o nulla. Read more

Sep
12

di Maria Cecilia Averame (moderatrice della tavola rotonda)
Resp. Editoriale di Quintadicopertina
www.quintadicopertina.com

______________


Una tavola rotonda per cui è stato scelto un titolo un pò escatologico: d’altronde la terminologia ad uso della descrizione e della partecipazione digitale spesso prende in prestito radici bibiliche. Parliamo di salvataggio, di conversione, di second life contrapposta alla real life, esperti in materia si propongono come ‘eretici digitali’… Così per il web, ancor più per l’editoria digitale: possibile che ci si ritrovi così spesso a parlarne come se si dovesse affrontare un ‘atto di fede’? Read more

Sep
12

di Enrico Bocciolesi
Università di Perugia – Vega

______________

Nella società odierna sono numerose le evoluzioni ed i mutamenti in atto, determinati dall’avvento di nuove tecnologie che, in un contesto sociale frenetico, caotico e liquido (Bauman, 2008), coinvolgono la persona nella sua totalità. Questo cambiamento e successivo passaggio a prodotti digitali ha addotto ad una trasformazione del testo scritto e delle sue modalità di lettura, oltre al mutamento del rapporto che si ha con le proprie emozioni. L’avvenimento ha carattere globale, perché riguarda non solamente la persona, l’educatore o il formatore, ma interessa in primis la scuola nella sua complessità. Un’intelligenza emotiva che si aggiorna nell’era dell’e-book, le possibilità per riflettere, ipotizzare ma anche intervenire sul prodotto informatico con competenza tecnologica, tenendo presente lo stato attuale dell’arte. Read more

Sep
12

di Maria Grazia Fiore (moderatrice della tavola rotonda)
docente e formatrice
Università degli Studi di Foggia
Blog personale: Speculum Maius

______________

Il libro di testo non è un libro qualsiasi e la sua storia non è assimilabile a quella del libro tout court.

Lo specifico contesto di utilizzo ha fatto sì che nel tempo potesse essere contraddittoriamente usato tanto come potente strumento di controllo culturale (l’opera di fascistizzazione e successiva defascistizzazione [pdf] dei testi scolastici è l’esempio a noi più vicino) quanto come garanzia di libertà d’insegnamento, non dismettendo mai il ruolo implicito di “metronomo” del progressivo e regolare svolgersi del “programma”, qualunque esso fosse.

La sua storia si intreccia strettamente con quella di un modello trasmissivo fondato su una “gestione burocratica del sapere” (Ardoino 2001, 15) ed una sua “distribuzione ordinata”, regolata secondo l’articolazione disciplinare delle conoscenze e una relazione comunicativa uno-a-molti, asimmetrica e unidirezionale. Read more

Sep
12

di Marina Boscaino
docente e giornalista

[intervento nella tavola rotonda moderata da Maria Grazia Fiore]

______________

Per il secondo anno ho partecipato alle non-conferenze di Fosdinovo e per la seconda volta ho avuto l’impressione che possa ancora esistere una comunità di persone che abbiano qualcosa da dire, indipendentemente dallo sloganismo di maniera che inquina in molte sedi il dibattito sulla scuola in questo momento. Non è un risultato marginale. Quest’anno sono stata chiamata da Noa e Maria Grazia come interlocutrice in una tavola rotonda. “Per amore o per forza: note a margine dell’obbligatorietà dei libri di testo”.

Confesso il mio scetticismo iniziale: un mio pregiudizio relativo al fatto che il problema dell’obbligatorietà dell’adozione possa oggi rappresentare un tema significativo, mentre la scuola viene vessata da ben altri provvedimenti, che ne impoveriscono il carattere emancipante e di strumento di “rimozione degli ostacoli”, come recita l’art. 3 della Costizione. Read more

Sep
12

di Emanuela Bramati
Scuola Primaria “Molino Vecchio”, Gorgonzola (MI)
sito di classe: quintamolino.altervista.org/
Blog: www.didainformaticaprimaria.blogscuola.it

e di Marinella Molinari
Scuola Primaria “Eugenio Medea”, Varese
Blog: www.didainformaticaprimaria.blogscuola.it

______________

PoliCultura è un’iniziativa del Politecnico di Milano che si pone l’obiettivo di dimostrare come il connubio tra cultura e tecnologia sia possibile e auspicabile.
PoliCultura è innanzitutto un’occasione didattica, in quanto propone la realizzazione di una narrazione multimediale e multicanale su un tema culturale. La narrazione viene realizzata mediante il motore “1001storia”, uno strumento autore messo a disposizione gratuitamente dal Politecnico di Milano, in grado di generare automaticamente una versione per CD-rom, una versione Web e una per iPod. Read more

Sep
12

di Maurizio Châtel
docente e responsabile scientifico area umanistica BBN editrice
Blog: Insegnare stanca…

[intervento nella tavola rotonda moderata da Maria Grazia Fiore]

______________

Ho già avuto modo di scrivere come la penso sulla circolare Gelmini per l’adozione obbligatoria dei testi digitali dall’anno scolastico 2012. Vorrei ora fare un passo avanti e riflettere sulle reali difficoltà dell’applicazione di quell’insensato ukase. Parlavo allora di una totale carenza di preparazione strutturale, finanziaria e culturale, da parte del ministero, capace di rendere operativa una riforma che non sarebbe esagerato definire epocale. La digitalizzazione dei testi non è infatti un fenomeno riducibile alla semplice trasformazione del testo cartaceo in PDF, ma questo sembra essere il tipo di aspettativa che l’ufficio della Gelmini sottintende nella sua decisione. Read more

ebookfest2010

  • BBN MultiBlog - ebookfest2010 blog personale