Sep
12

di Marina Boscaino
docente e giornalista

[intervento nella tavola rotonda moderata da Maria Grazia Fiore]

______________

Per il secondo anno ho partecipato alle non-conferenze di Fosdinovo e per la seconda volta ho avuto l’impressione che possa ancora esistere una comunità di persone che abbiano qualcosa da dire, indipendentemente dallo sloganismo di maniera che inquina in molte sedi il dibattito sulla scuola in questo momento. Non è un risultato marginale. Quest’anno sono stata chiamata da Noa e Maria Grazia come interlocutrice in una tavola rotonda. “Per amore o per forza: note a margine dell’obbligatorietà dei libri di testo”.

Confesso il mio scetticismo iniziale: un mio pregiudizio relativo al fatto che il problema dell’obbligatorietà dell’adozione possa oggi rappresentare un tema significativo, mentre la scuola viene vessata da ben altri provvedimenti, che ne impoveriscono il carattere emancipante e di strumento di “rimozione degli ostacoli”, come recita l’art. 3 della Costizione. Read more

Sep
12

di Maurizio Châtel
docente e responsabile scientifico area umanistica BBN editrice
Blog: Insegnare stanca…

[intervento nella tavola rotonda moderata da Maria Grazia Fiore]

______________

Ho già avuto modo di scrivere come la penso sulla circolare Gelmini per l’adozione obbligatoria dei testi digitali dall’anno scolastico 2012. Vorrei ora fare un passo avanti e riflettere sulle reali difficoltà dell’applicazione di quell’insensato ukase. Parlavo allora di una totale carenza di preparazione strutturale, finanziaria e culturale, da parte del ministero, capace di rendere operativa una riforma che non sarebbe esagerato definire epocale. La digitalizzazione dei testi non è infatti un fenomeno riducibile alla semplice trasformazione del testo cartaceo in PDF, ma questo sembra essere il tipo di aspettativa che l’ufficio della Gelmini sottintende nella sua decisione. Read more

Sep
10

di Maria Teresa di Palma, Antonio FiniMaria Grazia Fiore e Giovanni Marconato

[Antonio Fini e Maria Grazia Fiore hanno realizzato le elaborazioni statistiche dei dati che sono poi “letti”da Maria Teresa di Palma, mentre Gianni Marconato ha provveduto alla premessa e all’inquadramento generale].

______________

Il social network “La scuola che funziona” è stato invitato a tenere un seminario sui libri di testo digitali all’eBookFest di Fosdinovo (MS) quale espressione di un consistente numero di insegnanti (all’epoca poco più di 1300) ma, anche, perché il network si era interessato alla questione attraverso l’attività di un gruppo animato da Noa Carpignano. Read more

ebookfest2010

  • BBN MultiBlog - ebookfest2010 blog personale