Sep
12

di Maria Cecilia Averame (moderatrice della tavola rotonda)
Resp. Editoriale di Quintadicopertina
www.quintadicopertina.com

______________


Una tavola rotonda per cui è stato scelto un titolo un pò escatologico: d’altronde la terminologia ad uso della descrizione e della partecipazione digitale spesso prende in prestito radici bibiliche. Parliamo di salvataggio, di conversione, di second life contrapposta alla real life, esperti in materia si propongono come ‘eretici digitali’… Così per il web, ancor più per l’editoria digitale: possibile che ci si ritrovi così spesso a parlarne come se si dovesse affrontare un ‘atto di fede’? Read more

Sep
11

di Alessandro Vigiani (moderatore della tavola rotonda)
Università Cattolica di Milano

______________

È noto che il quadro normativo concernente i requisiti dei libri di testo e le modalità della loro adozione da parte delle scuole è mutato in maniera sostanziale per effetto dell’art. 15 della legge 133/08 e dell’art. 5 della legge 169/08. Tuttavia la nuova disciplina sui libri di testo, che avrebbe potuto preludere a una radicale svolta della produzione editoriale verso soluzioni digitali innovative, non sembra al momento aver determinato discontinuità rilevanti nel panorama dell’editoria scolastica italiana. Ciò, com’è ovvio, non significa che le case editrici non si siano attrezzate per ottemperare agli obblighi del dettato legislativo, ma che lo hanno fatto accelerando tendenze evolutive già in atto piuttosto che ripensando a fondo la struttura, la funzione e i contenuti del prodotto editoriale per la scuola. Read more

Sep
10

di Francesco Leonetti
Università della Tuscia

______________

Vorrei parlarvi di ebook per come li spieghiamo nel nostro corso online UniTuscia EbookLearn.
Intendiamoci. Un ebook non è il file che si scarica online, si carica sulla pennetta USB e ci si scambia via email. Quello non è un ebook, bensì il file di un libro. Molto probabilmente un file del genere è in formato PDF o .DOC. Read more

Sep
10

di Fabrizio Venerandi e Enrico Colombini
Casa editrice digitale Quintadicopertina

______________


Ci si potrebbe chiedere, parlando di narrativa interattiva, se la lettura di un libro tradizionale sia effettivamente una attività passiva, ovvero se la cosiddetta narrativa interattiva sia qualcosa di diverso e contrapposto ad una narrativa tradizionale, o se invece si tratti di due aspetti di un medesimo fenomeno. In realtà, quando uno scrittore si avvicina ad una fabula e crea un romanzo, effettua una operazione di manipolazione sul materiale di partenza: nasconde episodi, riassume, amplifica, crea un intreccio che poi il lettore dovrà a sua volta manipolare per arrivare a ricostruire una sua idea della fabula originaria. Read more

Sep
10

di Francesco Cerchio e Guglielmo Gasparini
Aziende: La Stampa e CSI Piemonte

______________


L’obiettivo dell’iniziativa è quello di istituire la Biblioteca Digitale dell’Informazione Giornalistica (BDIG)
per valorizzare, conservare e mettere a disposizione del pubblico la copia digitale del materiale archivistico del Centro di Documentazione della società editrice La Stampa. Read more

Sep
10

di Edoardo Barbieri
Direttore del Master in Professione Editoria dell’Università Cattolica di Milano

______________


Sono un esperto di libri antichi, forse uno studioso dell’editoria contemporanea, ma solo un osservatore di quella elettronica.
Intendo proporre nuove idee per tentare di capire quali elementi di continuità esistano tra mondo del libro cartaceo e mondo del libro elettronico.

1) CONTINUITA’
Un tempo si sottolineava la rottura tra il mondo del manoscritto e quello di Gutenberg.
Vero, si passa da una produzione strettamente manuale e di singoli manufatti a una parzialmente meccanica (ma artigianale) di multipli tendenzialmente uguali fra loro.
Si può però anche osservare che Gutenberg inventò una nuova tecnica per produrre in più copie oggetti in tutto simili ai manoscritti. Voleva cioè produrre manoscritti meccanici, se si può dire.
Read more

ebookfest2010

  • BBN MultiBlog - ebookfest2010 blog personale